Verdure per cani: quali possono mangiare e quali sono vietate?

Verdure per cani: quali possono mangiare e quali sono vietate?

In molti non lo sanno, ma la verdura per i cani è un alimento molto importante e salutare, che deve necessariamente essere integrata nella loro dieta.

La verdura può essere uno snack salutare per cani, oppure essere inserita all’interno dei loro pasti, apportando vitamine, sali minerali e fibre utili per la regolazione dell’attività intestinale.

Prima di parlare di come integrare la verdura nella dieta di Fido, però, bisogna capire quali sono le verdure consigliate per i cani e quali, invece, sono da considerarsi un cibo nocivo per i cani. Scopriamo insieme quali sono le verdure migliori per il nostro cane!

Quali verdure può mangiare il cane?

Broccoli: questa verdura è sicuramente una delle più salutari, per il cane e non solo: i broccoli sono ricchi di sali minerali e di vitamine, ma soprattutto sono in grado di prevenire il cancro. Attenzione, però, a non esagerare con le quantità nella ciotola perché possono ridurre la funzionalità della tiroide.

Carota: le carote sono tra le verdure più indicate per il cane, in quanto ricche di antiossidanti, depurative, digestive e anche ottime per la salute della bocca: masticarle lo aiuterà a tenere puliti i denti e prevenire malattie dovute a placca e tartaro.

Verza e lattuga: anche in questo caso siamo di fronte a una vera e propria fonte di fibre e antiossidanti, in più la lattuga e la verza sono depurative e analgesiche. Si possono dare al cane soltanto se ben lavate e tagliate.

Zucchinesono ricche di vitamine e minerali, tra cui vitamina C, beta-carotene e acido folico. Leggere e nutrienti sono un’ottima aggiunta alla dieta del proprio cane, purchè come sempre vengano date con moderazione.

Sedano: il sedano ha mille proprietà benefiche: è diuretico, digestivo e antinfiammatorio, inoltre aiuta il sistema immunitario e allevia il dolore. Per questo motivo, è un ottimo rimedio naturale per i problemi muscolari del cane e per l’artrite. Va però dato al cane con prudenza, in piccole quantità, ben lavate e tagliate a pezzetti.

Il Finocchio è utile per digerire e rinfrescare l’alito anche del nostro cane, oltre che migliorare il benessere del suo intestino, specie in caso di indigestione. Meglio servirlo cotto tritato insieme alla solita pappa.

Fagiolini: ricchi di antiossidanti e molto energetici, i fagiolini sono ottimi per i cani, ma sempre se serviti in piccole dosi.

Piselli: da un punto di vista nutrizionale, i piselli sono molto simili ai fagiolini, ma prima di darli al cane dobbiamo osservare il nostro amico a quattro zampe: se tende a non masticare il cibo, meglio evitare i piselli perché potrebbe strozzarsi.

Quali sono le verdure tossiche per i cani?

Esiste, invece, una lista nera di fonti vegetali tossiche per Fido. Non tutta la verdura è, infatti, benefica per i nostri animali domestici: come visto nella nostra lista di cibi vietati ai cani, cipolla e aglio sono off-limits per i nostri amici a 4 zampe.

La prima, ad esempio, contiene una sostanza che nei nostri amici animali può provocare anemia per distruzione dei globuli rossi.

Verdure per cani: come servirle, dosi e idee

Abbiamo accennato prima che le verdure devono essere ben dosate nella dieta del cane: i nostri amici, infatti, sono essenzialmente carnivori e i vegetali nella loro dieta non devono superare il 15-20% del totale di nutrienti ingeriti nell’arco della giornata.

Questo implica che un’alimentazione vegetariana per cani è fortemente sconsigliata, in quanto può causare diversi problemi di salute al nostro animale.

Se ci teniamo che il cane abbia un sufficiente apporto vegetale alla sua dieta, ecco alcuni consigli da seguire:

  • Controllare l’etichetta del cibo acquistato: se contiene già in parte frutta e verdura, diminuire le quantità di vegetali che aggiungerai nella ciotola.
  • Lavare, tagliare e sbucciare: come visto prima, è importantissimo dare al proprio cane verdure tagliate a piccoli pezzi, prive di buccia, ben lavate e, possibilmente, senza semi.
  • Creare un’alimentazione varia e bilanciata: per garantire il massimo beneficio al tuo amico a quattro zampe, cerca di variare le tipologie di frutta e verdura preferendo quelle fresche e di stagione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Crisi epilettiche nel cane: come aiutarlo con l’alimentazione

Crisi epilettiche nel cane: come aiutarlo con l’alimentazione

LEGGI DI PIÙ

Sono arrivate Le B.A.S.I, i complementi per rendere il pasto del tuo cane bilanciato

Sono arrivate Le B.A.S.I, i complementi per rendere il pasto del tuo cane bilanciato

LEGGI DI PIÙ

La soluzione per la dieta casalinga del tuo cane: nascono le ricette di Cibo Appropriato!

La soluzione per la dieta casalinga del tuo cane: nascono le ricette di Cibo Appropriato!

LEGGI DI PIÙ